Rimani sempre aggiornato sulle notizie di ortonanotizie.net
Diventa nostro Fan su Facebook!

PIANI FAMIGLIA

Gli interventi previsti dall'amministrazione nei piani di sostegno alle famiglie

| Categoria: Attualità
STAMPA

L'ufficio delle politiche sociali del Comune di Ortona in queste settimane è impegnato nell'erogazione di voucher per l'acquisto di beni per la prima infanzia e a sostegno delle rette dell'asilo nido. Gli interventi rientrano nel quadro dei finanziamenti regionali stanziati nel 2019 all'interno del Piano per la famiglia, la genitorialità, l'affido e l'adozione e riguardano la disponibilità complessiva di circa 20mila euro. In particolare 11mila e 640 euro sono riservati all'acquisto di beni per la prima infanzia fino a 36 mesi e delle 54 domande prodotte, 44 sono quelle ammesse alla fornitura con il singolo voucher pari a 264,54 euro. La graduatoria dei beneficiari è stata pubblicata lo scorso 1 ottobre con determina dirigenziale n.1570.

Il secondo intervento per un importo complessivo di 7mila e 512 euro prevede invece l'erogazione di contributi per le spese delle rette del nido d'infanzia, l'avviso per la presentazione delle richieste è pubblicato sul sito del comune e le domande devono essere prodotte entro il 15 ottobre.

«Con l'erogazione di questi fondi regionali – sottolinea l'assessore al sociale Ilaria Ortolano – diamo l'opportunità a diverse famiglie di accedere ai servizi a sostegno della genitorialità, un contributo che in questo particolare momento può rivelarsi utile ad affrontare un periodo caratterizzato ancora da incertezza e emergenza. Inoltre il nostro ufficio dopo aver provveduto alla distribuzione tramite avviso pubblico di due tranche dei buoni alimentari Covid-19 assegnati ai Comuni dalla Protezione civile, sta provvedendo alla distribuzione della somma rimanente pari a un importo complessivo di 6.150mila euro».

Infine è in corso di pubblicazione la graduatoria dei contributi previsti nell'ambito del Progetto Re.T.T.S.S. Rete Territoriale Innovativa per i Servizi Sociali, predisposto dal'Ambito Distrettuale Sociale n. 10 "Ortonese" in qualità di soggetto attuatore e capofila dell'Associazione Temporanea di Scopo (ATS). Il progetto Re.T.I.S.S. come previsto dall'avviso regionale Abruzzo Carefamily prevede interventi che rispondono alla "presa in carico di nuclei multiproblematici e voucher per servizi a supporto dei caregiver familiari".

Dalle istanze pervenute e successivamente alla valutazione dell'équipe che ha compilato le schede per la rilevazione del bisogno e l'attribuzione del punteggio come da bando si è stilata la graduatoria composta da 49 beneficiari.

«L'attenzione alla rete dei sostegni sociali – conclude il sindaco Leo Castiglione – è una delle azioni principali dell'amministrazione e cerca di offrire un sostegno concreto alle necessità delle famiglie del nostro territorio».

 

Contatti

redazione@ortonanotizie.net
mob. 333.6506972
Accedi Invia articolo Registrati
Cittanet
Questo sito utilizza cookies sia tecnici che e di terze parti. Continuando la navigazione acconsenti al loro utilizzo - Informativa completa - OK