Rimani sempre aggiornato sulle notizie di ortonanotizie.net
Diventa nostro Fan su Facebook!

PROMUOVERE LA RIPARTENZA

Approvate le disposizioni in favore dell'allargamento degli spazi pubblici per le attività commerciali

| Categoria: Attualità
STAMPA

Nuovo intervento della giunta comunale per facilitare la ripresa delle attività produttive ed economiche sul territorio. Dopo il rimborso della Tosap, prevista nella variazione di bilancio di 226mila euro approvata dall'amministrazione Castiglione per stabilire i primi interventi in favore di attività e famiglie in questo periodo di emergenza, è stato deliberato dalla giunta comunale un atto di indirizzo con cui sostanzialmente si permette l'estensione e la facilitazione delle installazione di dehors legati ai pubblici esercizi.

Recependo le disposizioni nazionali inserite dal decreto legge n.34 del 19 maggio scorso che prevede nel periodo compreso dal 1° maggio al 31 ottobre, per le imprese di pubblico esercizio l'esonero dal pagamento della tassa per l'occupazione di spazi e aree pubbliche, l'amministrazione comunale ha disposto in via temporanea e fino al 31 ottobre alcune deroghe al regolamento comunale per la disciplina relativa all'installazione e gestione di dehors approvato dal Consiglio comunale nel 2013. Nello specifico sono stati derogati i limiti di superficie di suolo pubblico concedibile ai pubblici esercizi ed è prevista una procedura agevolata per le nuove richieste da inoltrare per via telematica al servizio attività produttive senza applicare la marca da bollo e allegando la solo planimetria con la descrizione dei relativi arredi che si vuole inserire quali tavoli, sedie, ombrelloni.

«Con questa possibilità di chiedere l'allargamento dell'occupazione degli spazi pubblici – commenta l'assessore al Commercio Cristiana Canosa – si vuole favorire la ripresa delle attività mantenendo la massima attenzione sulle disposizioni che riguardano il distanziamento sociale e le misure anti-contagio. Con questo provvedimento quindi accogliamo le indicazioni per dare la possibilità ai pubblici esercizi di disporre di spazi adeguati per ampliare l'area dedicata ai dehors semplici o complessi e  per tutelare la salute pubblica».   

L'ampliamento delle aree è comunque subordinato al rispetto delle disposizioni del Codice della Strada e di ogni altra normativa di sicurezza e comunque in presenza di disponibilità di ulteriore spazio e previo accordo con gli eventuali titolari di attività confinanti. L'accordo dovrà risultare dalla stessa planimetria in cui è indicata la suddivisione degli spazi e dovrà essere allegata alla comunicazione telematica di concessione di occupazione di suolo pubblico e sottoscritto da ognuno dei titolari coinvolti.     

Contatti

redazione@ortonanotizie.net
mob. 333.6506972
Accedi Invia articolo Registrati
Cittanet
Questo sito utilizza cookies sia tecnici che e di terze parti. Continuando la navigazione acconsenti al loro utilizzo - Informativa completa - OK