Rimani sempre aggiornato sulle notizie di ortonanotizie.net
Diventa nostro Fan su Facebook!

PORTO, DI NARDO: "D'ALESSANDRO NON NE AZZECCA UNA, PENSI A RENDERSI UTILE PER ABRUZZO"

Capogruppo centrodestra replica a deputato Italia Viva: "Regione ha ottenuto 35 milioni, Governo nazionale può dare finanziamenti diretti"

| Categoria: Attualità
STAMPA

 "L'onorevole Camillo D'Alessandro non ne azzecca più una e pur di ritagliarsi uno spazio politico e un briciolo di visibilità si avventura in farneticanti comunicati contro la Regione. Era già accaduto qualche mese fa, quando aveva diramato una fake news annunciando tagli per 4 milioni di euro ai finanziamenti masterplan sul porto di Ortona. Ora ci riprova con un attacco al presidente Marsilio reo, a suo dire, di avere finanziato le infrastrutture portuali di Vasto e di Giulianova dimenticando di trovare ulteriori finanziamenti per il porto di Ortona. Comprendo che l'onorevole abbia bisogno di ritagliarsi un ruolo e che il suo partito, Italia Viva, sia in profonda crisi di consensi, ma lo invito a smettere di abbaiare alla luna e ad adoperarsi affinché il Governo che sostiene, e che ha la effettiva competenza per i finanziamenti diretti a favore del Porto di Ortona, impegni le risorse necessarie a beneficio del nostro territorio". Così Angelo Di Nardo, capogruppo al Consiglio di Comunale di Ortona per Fratelli d'Italia, Lega e lista Libertà e Bene Comune, replica all'intervento del deputato Camillo D'Alessandro, che lo aveva chiamato in causa in merito ad un presunto lassismo della Regione Abruzzo sui finanziamenti a favore del porto di Ortona.

"D'Alessandro sa benissimo, ma finge di non sapere, che la Regione ha una competenza diretta sui porti di Vasto e Giulianova – prosegue Di Nardo – mentre i porti di Ortona e Pescara, che sono classificati di intesse strategico nazionale e quindi rientrano nella competenza dell'Autorità di sistema e del Ministero delle Infrastrutture, avrebbero dovuto beneficiare almeno per una parte di finanziamenti statali diretti".

L'esponente del centrodestra ortonese aggiunge: "I fatti dicono che la Regione guidata dal presidente Marsilio, grazie ad un costante e proficuo dialogo con l'Autorità di sistema, è riuscita a fare approvare dall'Autorità di sistema un Programma triennale di opere pubbliche, per gli anni 2020-22, attraverso il quale saranno destinati circa 35 milioni di euro al sistema portuale abruzzese ed in particolare ai porti di Ortona e Pescara".

In conclusione Di Nardo invita "D'Alessandro, che sostiene il governo dell'inciucio Pd-M5s, a rendersi utile per la nostra regione, accorciandosi le maniche per riuscire a sensibilizzare il governo Nazionale sull'importanza strategica dell' Abruzzo, reperendo le risorse necessarie alla realizzazione delle opere previste per le nostre portualità".

 

 

 

 

c.s. Angelo Di Nardo - Capogruppo al Comune di Ortona per Fratelli d'Italia, Lega, Libertà e Bene Comune per Ortona

Contatti

redazione@ortonanotizie.net
mob. 333.6506972
Accedi Invia articolo Registrati
Cittanet
Questo sito utilizza cookies sia tecnici che e di terze parti. Continuando la navigazione acconsenti al loro utilizzo - Informativa completa - OK