Partecipa a Ortona Notizie

Sei già registrato?

Accedi con e-mail e password

COSTA DEI TRABOCCHI "ECCO PERCHÈ"

DMC "Terre del Sangro Aventino" e i Comuni di Ortona, San Vito Chietino, Rocca San Giovanni, Fossacesia, insieme per raccontare la Costa dei Trabocchi attraverso il video story telling.

Paolo Di Deo
05/07/2018
Attualità
Condividi su:
Paolo Di Deo

Giovedì 5 luglio 2018, nella spendida cornice del trabocco Punta Cavalluccio, a Rocca San Giovanni, è stato presentato il video storytelling che racconta perché visitare il territorio della Costa dei Trabocchi.

Il corto metraggio è uno dei risultati finali di un progetto portato avanti congiuntamente dalla DMC "Terre del Sangro Aventino", e dai Comuni di Ortona, San Vito Chietino, Rocca San Giovanni, Fossacesia.

I video storytelling realizzati sono 5, uno sull'intera area,

per il quale è in corso una campagna su You Tube , e uno per ciascuno dei quattro comuni coinvolti, che saranno pubblicati sui rispettivi canali social.

Oltre ai video sono stati realizzati anche un pieghevole per ogni comune : Ortona ,

San Vito,

Rocca San Giovanni

e Fossacesia

 Il progetto   è stato realizzato dalla DMC (Destination Management Company) “Terre del Sangro Aventino”, un ente di natura privatistica, che progetta, realizza e gestisce attività per organizzare turisticamente il territorio del Sangro Aventino. Il territorio di riferimento su cui opera la DMC, abbraccia 48 Comuni.

I video, hanno come protagonisti abitanti dei 4 comuni, di diversa età ed estrazione, che raccontano a modo loro e con le loro parole, la Costa dei Trabocchi in modo che chi li guarda , sia invogliato visitare i posti raccontati.

Un falegname, un traboccante, uno chef, un pescatore, una coppia di innamorati o dei semplici ragazzi seduti intorno ad un falò. Questi sono solo alcuni dei protagonisti scelti come testimonial per i 4 comuni.

Ortona, Fossacesia, San Vito Chietino e Rocca San Giovanni sono paesi che hanno molto in comune, come il mare, i trabocchi e una pista ciclabile che li collegherà, ma allo stesso tempo hanno diversi elementi che li contraddistinguono.

Per questo sono stati scelti diversi personaggi che potessero raccontare, in modo del tutto personale, quelle caratteristiche che rendono unico ogni paese.

La scelta dello storytelling come modalità di racconto permette di coinvolgere lo spettatore/turista dal punto di vista emotivo.

Quel luogo o quel monumento, al di là del valore storico e culturale, può avere un valore aggiunto che solo visitandolo è possibile cogliere.

Una troupe specializzata, insieme ai rappresentanti dei 4 comuni, ha individuato alcuni luoghi significativi del territorio e girando per i paesi e chiacchierando con le persone incontrate per strada, ha coinvolto i personaggi che potessero rappresentarle.

Inoltre al di là dei volti selezionati sono stati molti gli abitanti che hanno collaborato spontaneamente, cercando  di dare il loro contributo al progetto.

" Bisogna lavorare in sinergia per promuovere al meglio la nostra costa  dei trabocchi ,   diventato un unico brand - sottolinea il Sindaco del Comune di Ortona Leo Castiglione  annunciando che - stà lavorando ad altri progetti e tra questi il bando per un ufficio turistico propositivo "

 

(clicca sulla foto per vedere direttamente l'intervista ) 

Il video che riguarda il comune di Ortona sarà presentato dall'amministrazione comunale nel corso degli eventi che caratterizzano l'avvio della stagione estiva.

“" Questo è un nuovo modo di promuovere - conferma Filippo De Sanctis Presidente del Comitato d'attuazione della DMC "Terre del Sangro Aventino " -  quattro comuni che si mettono insieme non per fare una vetrina video , ma per fare invece un racconto del territorio "

(clicca sulla foto per vedere direttamente l'intervista )
 

è la prima volta che invece di realizzare un video istituzionale vetrina si mette al centro il linguaggio, il racconto e la realtà della costa dei trabocchi - sottolinea nel corso della presentanzione Filippo De Sanctis Presidente del Comitato d'attuazione della DMC Terre del Sangro Aventino  precisando - che è quello che vogliono vivere i turisti"

 

( clicca sulla foto le visualizzare l’intervento )

lavorare sul territorio e con le persone del territorio “ è la specializzazione del regista dei video Alessandro Di Gregorio che con l’attività del suo gruppo” niente storie “ conferma “ gli stranieri vogliono sentire la vita vera dei posti che vengono a visitare

 

( clicca sulla foto le visualizzare l’intervento )

Oltre ai 5 video l’iniziativa si completa con una campagna promozionale su you tube e con delle brochure “ illustra Gianlorenzo Molino - Direttore DMC "Terre del Sangro Aventino"

 

( clicca sulla foto le visualizzare l’intervento )

Che sia la prima di una lunga serie di collaborazioni “ è l’augurio formulato da

Giovanni Di Rito - Sindaco di Rocca San Giovanni

 

 

il turismo è un’azienda che non si può delocalizzare – puntualizzata Enrico Di Giuseppantonio - Sindaco di Fossacesia invitando  “a investire sul turismo”

( clicca sulla foto le visualizzare l’intervento )

La costa dei trabocchi è patrimonio della regione e del paese intero “ ribadisce Leo Castiglione - Sindaco di Ortona annunciando che - Ortona stà predisponendo il nuovo piano demaniale con delle progettualità per dare concretezza alle idee nel settore"

( clicca sulla foto le visualizzare l’intervento )

 

Superare la logica del campanile per portare avanti un progetto comune “ è l’invito formulato da

di Emiliano Bozzelli - Sindaco di San Vito Chietino

( clicca sulla foto le visualizzare l’intervento )

 

 

 

 

 

 

Condividi su:
Paolo Di Deo

Seguici su Facebook