Rimani sempre aggiornato sulle notizie di ortonanotizie.net
Diventa nostro Fan su Facebook!
Spazio Aperto è uno spazio offerto alla città, alle associazioni, agli enti, a quanti intendono partecipare alla vita sociale e culturale del territorio. Scopri di più.

ROTARY CLUB ORTONA: PREMIO I Rami, la XXII edizione dedicata a Pierluigi Antonelli

Assegnati quattro Paul Harris, il massimo riconoscimento della Rotary Fondation

| di Dalila D'onofrio
| Categoria: Attualità | Articolo pubblicato in Spazio Aperto
STAMPA

Fotogallery: clicca sulle immagini per ingrandirle

printpreview

Sabato 21 maggio 2016, alle ore 10,30, presso la sala Eden in Ortona, si è tenuto il tradizionale appuntamento del Rotary Club Ortona con il Premio I RAMI, giunto alla sua XXII edizione, che il Club ha conferito all’illustre concittadino Pierluigi ANTONELLI presentato da Roberto Serafini  presidente dell’apposita Commissione.  

Il Premio “I Rami” consiste nel Riconoscimento che il Rotary Club Ortona assegna annualmente ad un suo cittadino legato alla "terra di Ortona”, per averla “onorata” distinguendosi nei vari ambiti professionali a livello sia  nazionale che internazionale , con la consegna del « PAUL  HARRIS FELLOW » la più alta onorificenza rotariana.
 Anche il nostro attuale Governatore, Sergio Basti, è stato insignito di tale riconoscimento nel 2010, date le sue origini e il suo già indiscutibile percorso rotariano e professionale.

Attualmente Pierluigi Antonelli ricopre il ruolo di Head of Western Europe in Sandoz, società del gruppo svizzero Novartis, attiva nello sviluppo, nella produzione e nella commercializzazione di farmaci equivalenti e biosimilari.
Professionista riconosciuto a livello internazionale, dopo studi economici e una strutturata esperienza in consulenza presso McKinsey, Antonelli ha maturato 15 anni di esperienza nel settore farmaceutico rivestendo diversi incarichi dall’Italia, Stati Uniti, Portogallo, Francia e Svizzera, ricoprendo da ultimo il ruolo di Senior Vice President e Managing Director per Msd Italia e Fertility Lead per la regione Europa e Canada. E' stato inoltre membro del Comitato di Presidenza di Farmindustria in Italia e ha rivestito la carica di chairman per l'associazione Iapg (Italian American Pharmaceutical Group).
Antonelli è cresciuto e si è  formato nelle scuole ortonesi proseguendo l’ università con ottimi voti alla Luiss e cimentandosi anche in vari settori lavorativi, dimostrando doti di competenza e di adattamento in ambienti differenti.
Il Rotary, particolarmente sensibile ai programmi educativi, ha voluto legare alla premiazione un "service rotariano", coinvolgendo gli studenti dell’ultimo anno delle superiori a cui era indirizzato   il messaggio: studio, impegno e dedizione aprono la porta del successo.
Il premiato ha rappresentato un modello per i giovani del nostro territorio perplessi sul loro futuro lavorativo.  Antonelli è stato per loro un testimonial d’eccezione.


Dopo i saluti e le considerazioni del Sindaco Vincenzo D’Ottavio, i Presidi ed i loro delegati, Nilo Zappacosta e Lucilla Serafini, invitati all’evento, hanno fornito il punto di vista dei formatori ed il Presidente di Confindustria, Gennaro Zecca, ha evidenziato lo stretto collegamento tra scuola e mondo del lavoro.
Nella seconda parte della cerimonia, il Club  ha consegnato alla presenza dell’Assistente del Governatore Roberto de Guglielmo  tre Paul Harris Fellow ad altrettante persone ritenute meritevoli dell’onorificenza: Don Gigi Giovannoni, amato fondatore della comunità di recupero ‘Soggiorno Proposta’ di Ortona con cui il rotary ha tessuto stretti rapporti in campo sociale, nonchè, per l’impegno profuso e costante nei vari anni a favore del Club, Tommaso Bellicano, insostuibile socio dal 1987 a cui si è voluto riconoscere il contributo allo sviluppo dell’effettivo e Dalila Judith D’Onofrio, primo Presidente donna del club stesso, oltrechè da gennaio 2002, prima socia insieme all’attuale Presidente Elena Di Campli che ha diretto e coordinato in modo lodevole la presente l’annata.
Con il conferimento di tali riconoscimenti  “Amici di Paul Harris”, fondatore del Rotary nel 1905,  emerge l’ impegno profuso, nell’annata 2015/16, dal nostro Club nella raccolta fondi a beneficio della Rotary Foundation per debellare la poliomielite nel mondo. Infatti è stato largamente raggiunto il traguardo dei 100 dollari a  socio, in quanto sono stati versati 4.000 dollari alla R.F. grazie alle raccolte fondi tra cui la vendita di circa 5000 cioccolatini “End Polio Now” recanti il logo rotary.
La giornata si è conclusa gratificando meritatamente un fondatore del club, Rocco Damiani del titolo di socio onorario.

 L’evento si è svolto alla presenza delle autorità civili e rotariane nonchè delle classi dell’ultimo anno delle superiori  nelle sue componenti  alunni , docenti e Dirigenti, con la partecipazione della cittadinanza.

 


Il comunicatore del Club Rotary Ortona

Dalila D'onofrio

Contatti

redazione@ortonanotizie.net
mob. 333.6506972
Accedi Invia articolo Registrati
Cittanet
Questo sito utilizza cookies sia tecnici che e di terze parti. Continuando la navigazione acconsenti al loro utilizzo - Informativa completa - OK