Partecipa a Ortona Notizie

Sei già registrato?

Accedi con e-mail e password

Tommaso Cieri: ORTONA SENZA LA “BANDIERA BLU”, Le inadempienze sono troppo grandi

come si ripete da tre anni a questa parte, la città di Ortona non è stata insignita della “Bandiera Blu”

Condividi su:

ANCHE PER QUESTO ANNO LA CITTA’ DI ORTONA SENZA LA “BANDIERA BLU”.

Ennesimo fallimento dell’Amministrazione D’Ottavio del Comune di Ortona, anche per questo anno, cosi come si ripete da tre anni a questa parte, la città di Ortona non è stata insignita della “Bandiera Blu”, importante riconoscimento ai fini turistici per la città.

Le inadempienze sono troppo grandi dal pensare che il disinteresse verso tale importante riconoscimento sia casuale, le concomitanti attività a cui questa Amministrazione tiene e molto anche, lasciano dedurre che le priorità sono altre, il “mal celato” dissenso/consenso all’insediamento del deposito costiero di GPL, che certo non è in sintonia con uno sviluppo turistico della città, l’assoluto disinteresse alla gestione dei depuratori, seppur il gruppo che rappresento, quasi un anno fa’ portò in Consiglio (dove venne approvato) un ordine del giorno con cui si sollecitava di esperire controlli sulla SASI sulla gestione dei depuratori, ordine del giorno rimasto completamente disatteso, il disinteresse verso una Regione “amica”, che vara un piano di recupero dei depuratori il cui limite di ferma al confine della città di Ortona.

Ebbene, tali conclamate inadempienze, stanno trascinando la città verso una deriva preoccupante, di disagio, disinteresse e problemi irrisolti.

Ancor più “risibili” sono le giustificazioni del primo cittadino che finita la fase dei buoni propositi, (si è accorto che non gli crede più nessuno) si limita a scaricare le responsabilità sui depuratori, dimenticando, o facendo finta, che la responsabilità sono solo sue e della conclamata incapacità ad amministrare e a gestire la cosa pubblica...

c.s F.to Consigliere Comunale Tommaso Cieri

Condividi su:

Seguici su Facebook