Partecipa a Ortona Notizie

Sei già registrato?

Accedi con e-mail e password

"TEMPO PER LA SCUOLA" CERCASI GENITORI VOLONTARI

IL COMUNE LANCIA IL PROGETTO PER LA MANUTENZIONE ORDINARIA DELLE SCUOLE ORTONESI

Condividi su:
antonello di deo

Genitori volontari impegnati nelle scuole per curarne e manutenzionarne gli ambienti interni ed esterni con il progetto "Tempo per la Scuola", promosso dall'Amministrazione Comunale di Ortona.

Il progetto è stato presentato Lunedì 11 aprile dall'Assessore alle Politiche sociali ed alla Scuola Francesca Licenziato, alla presenza dei Presidi dei due Istituti comprensivi Andrea Alongi e Diana Gallucci, del Presidente del Consiglio di Istituto comprensivo n. 1 Massimo Petaccia, dal dirigente del IV° settore Domenico Galanti, dalla Dirigente del Settore Tecnico Mariella Colaiezzi e dal curatore del progetto Massimo Cocciola.

"Tempo per la scuola" è un progetto che riattiva una iniziativa  di tre anni fa quando era assessore alla scuola Gianluca Coletti.

La delibera della Giunta Comunale, ha affermato l'attuale assessore Francesca Licenziato, "è stata richiesta dai due istituti comprensivi ed avrà la durata dell'anno scolastico in corso cioè fino al 31 Agosto".

La scelta che potrebbe sembrare fuori tempo in quanto siamo alla fine dell'anno scolastico, è stata determinata dalla necessità che molti lavori quali: tinteggiatura, riparazione arredi e sistemazione di giardini, devono essere fatti necessariamente in periodo di sospensione delle attività didattiche e quindi ideale nel periodo estivo.

L'Amministrazione, su richiesta dei Dirigenti Scolastici, si è resa disponibile ha riproporre l'iniziativa anche per il prossimo anno scolastico e si è impegnata a velocizzare le procedure burocratiche per dare inizio più velocemente ai lavori, apparse molto lunghe nella precedente esperienza come ha sottolineato Massimo Petaccia del comprensivo 1.

Durante la conferenza stampa è emerso anche la necessità di pianificare gli interventi necessari in modo che si possano abbreviare i tempi tecnici per iniziare i lavori.

Con la firma della convenzione tra il Comune i due istituti comprensivi,

rappresentati da :

Andrea Alongi Preside dell'Istituto Comprensivo n 1 

Diana Gallucci Preside dell'Istituto Comprensivo n 2

Massimo Petaccia Presidente del Consiglio d' Istituto Comprensivo n 1,

avvenuta sempre lo stesso giorno, i genitori dei ragazzi che frequentano i due istituti ortonesi che volessero impegnarsi per eseguire i lavori di piccola manutenzione possono fare domanda di iscrizione tramite le scuole stesse all'Albo di Volontari del comune ed in base alle necessità possano prestare la loro opera.

Le scuole in base alle problematiche ed ai progetti segnaleranno gli interventi da eseguire all'Ufficio Tecnico del comune che autorizzerà e fornirà l'eventuale materiale necessario all'intervento.

I genitori volontari che aderiranno al progetto saranno coperti da polizza assicurativa ma non potranno svolgere lavori pericolosi o che richiedano l'uso di scale.

Gli interventi svolti dai volontari, hanno sottolineato sia l'Assessore Francesca Licenziato che il dirigente Domenico Galanti, "non sono sostitutivi dell'attività di manutenzione che il comune continuerà a svolgere regolarmente, ma è un servizio integrativo che ha un valore anche educativo", perchè rafforza il senso di appartenenza alla struttura scolastica di genitori ed alunni.

La collaborazione genitori scuola si rende necessaria anche in considerazione del difficile momento finanziario in cui si trovano gli enti locali al fine di garantire un livello confortevole di vivibilità all'interno delle scuole.

 

Condividi su:
antonello di deo

Seguici su Facebook