Partecipa a Ortona Notizie

Sei già registrato?

Accedi con e-mail e password

Benvenuta Pasqua, Finalmente.

Cristo è risorto per Noi Peccatori.

Condividi su:

"Cristo è risorto e Noi risorgeremo. La VITA è una Festa: possiamo guardare il futuro con fiducia. La nostra gioia è la nostra Santità" questo è il messaggio scritto e letto dal gruppo dei ragazzi della seconda media durante la Veglia Pasquale nella Chiesa di San Giuseppe. Ripartire dai bambini dalle anime innocenti per una Resurrezione vera e non ipocrita. Suggestiva,spontanea e vera

la descrizione della Passione "recitata" dagli araldini nella Chiesa di Santa Maria delle Grazie martedi Santo. "Infinitamente Grazie Gesù. Grazie di ciò che sei per me".

Dopo aver acceso il fuoco nuovo nel piazzale della Chiesa di San Giuseppe per il cero pasquale, il parroco don Giovanni ha diretto la processione sull'altare. Don Giovanni ha dopo aver esaminato la vita terrena di Gesu' ha sottilineato il "passaggio" alla morte per resuscitare poi in modo inaspettato tra le incredulità dei presenti ,TESTIMONI  ai margini della sua tomba. 

"la Pasqua vuol dire transitare dalla morte alla vita. Dal male al  bene. Dio è amore vero e infonde la Gioia nei nostri cuori",ha  concluso l'omelia don Giovanni.

Nessuno poteva immaginarsi una Pasqua così amara, piena di distruzioni e di morte.Gli ultimi avvenimenti tristi accaduti in Belgio nascondono problemi molto seri: dai trafficanti di armi e di droghe, ad uomini malvagi, che si arricchiscono e ammazzano la povera gente, seminano terrore per nascondere la loro malvagità.

Dio è MISERICORDIOSO e sicuramente farà di tutto per debellare le guerre infinite.

GRAZIE INFINITAMENTE GRAZIE GESU'.

Buona Pasqua a tutti gli ortonesi, sopratutto a coloro che vivono lontano dalla nostra città, per motivi di lavoro

 

 

 

Condividi su:

Seguici su Facebook