Partecipa a Ortona Notizie

Sei già registrato?

Accedi con e-mail e password

Riapre la Pinacoteca Cascella

Dopo quindici anni si potranno ammirare di nuovo le opere delle cinque generazioni della famiglia Cascella

Condividi su:

E' stata annunciata , il 16 dicembre 2015  in una conferenza stampa, la riapertura della pinacoteca dedicata agli artisti di origine ortonese della famiglia Cascella.
La riapertura avverrà sabato 19 dicembre alle ore 18 nella splendida cornice di Palazzo Farnese, da poco restaurata. 
Alla cerimonia inteverranno:
il Presidente della Regione Abruzzo Luciano D'alfonso
Il Sindaco di Ortona Enzo D'Ottavio
Il Presidente Dell'Istituzione Palazzo Farnese Aldo D'Anastasio
L'artista Matteo Basilè Cascella 
L'autore del libro “ Basilio Cascella “ Franco Di Tizio 
il Predisente Fondazione Musei Civici Loreto Aprutino Vincenzo De Pompeis 

La conferenza stampa è stata aperta da Sindaco di Ortona Enzo D'Ottavio che ha manifestato al sua soddisfazione “ finalmente dopo tanti anni possiamo mettere in risalto   le  opere di cinque generazioni della famiglia Cascella  nella citta di Ortona”  ed ha ringraziato il Consiglio di Amministrazione dell'Istituzione Palazzo Farnese  e l'imprenditore Gennaro Zecca,  per il contributo dato alla riapertura della pinacoteca.

Il Dott Gennaro Zecca ha sottolineato  che la sua società è stata da sempre vicina alle amministrazioni comunali di Ortona e “ non poteva  mancare di dare il proprio contributo alla cultura e dell'arte che ne è la massima espressione ed in particolare ai Cascella “ 

Aldo D'Anastasio  presidente dell'Istituzione Palazzo Farnese ha manifestato la sua soddisfazione per aver contribuito alla riapertura della pinacoteca con un anno e mezzo di lavoro dell' Istituzione  
ha annunciato che “ nella pinacoteca saranno esposti una sessantina di opere uniche , tra le più belle dei Cascella” 

Tito Viola direttore della biblioteca comunale ha catalogato le opere  di Cascella in base norme internazionali ed ha evidenziato  “ la pinacoteca Cascella , il  polo museale bibliotecario ed il polo museale del Tostiano , permettono a  chi arriva ad Ortona di trovarsi circondato da eventi ed informazioni culturali di assoluto rilievo“ 

La professoressa Maria Luisa Marini, membro del consiglio  dell'Istituzione Palazzo Farnese, ha affermato “ i Cascella non devono essere il passato di Ortona  ma devono rappresentare il futuro  e fungere da stimolo per la ripresa e l'incentivazione della cultura ad Ortona  ed il Palazzo Farnese dev'essere la fucina per i nuovi artisci ortonese “ 

Il vice sindaco Luigi Menicucci ha ribadito che i quattro musei ortonesi verranno messi in rete e che il ticket unico ultimamente approvato dal consiglio comunale servirà a valorizzare i musei e non a fare cassa.

Nino Fezza ha ricordato che Ortona si è presentata  all'expo di Milano mostrando un'altra faccia di Ortona “ non solo vino e porto , ma si sta è lavorato su “ Ortona cultura ed arte “ con la realizzazione di uno spot sulle nostre eccellenze “ Palazzo Farnese , Mu.ba.,  San Tommaso, e Istituto Tostiano”. 

L'assessore Tommaso D'Anchini ha aggiunto  “ bisogna puntare su Matteo Basilè Cascella perchè ci può dare un rilievo internazionale “

Mario Cesarii membro del consiglio  dell'Istituzione Palazzo Farnese, ha sottolineato che la riapertura della  pinacoteca è stato il frutto di “un lavoro di squadra , l'Amministrazione non  ha potuto darci  i fondi, ma ci ha dato la massima fiducia  “ 
 

Condividi su:

Seguici su Facebook