Rimani sempre aggiornato sulle notizie di ortonanotizie.net
Diventa nostro Fan su Facebook!
Spazio Aperto è uno spazio offerto alla città, alle associazioni, agli enti, a quanti intendono partecipare alla vita sociale e culturale del territorio. Scopri di più.

Le responsabilità del centro-sinistra tra punto nascite e deposito gpl

Franco Vanni, Vice-Coordinatore Provinciale Fratelli d'Italia-Alleanza Nazionale

| di Franco Vanni
| Categoria: Attualità | Articolo pubblicato in Spazio Aperto
STAMPA
printpreview

Cari amici di Ortona, nei giorni scorsi ho partecipato in veste di semplice cittadino alle manifestazioni (leggi...) in difesa del Punto Nascita (leggi...). Sono sceso in piazza con voi perchè come medico sento il dovere di difendere il nostro Ospedale ed ho visto tanta partecipazione sentita, ma ho visto altrettanta ipocrisia e di questo sono rimasto molto dispiaciuto. Ho visto politici che finora non hanno mosso un dito per difendere il Punto Nascita indossare le magliette bianche e cavalcare l'onda, ma la gente deve sapere che se perdiamo il Reparto Maternità la responsabilità di tale scelta è esclusivamente del Centro-Sinistra a partire dal Governo Centrale a seguire dal Governo Regionale e per finire dall'Amministrazione D'Ottavio che, pur conoscendo il problema da circa due anni non si è adoperato nelle sedi opportune per salvare quello che ci stanno togliendo: il diritto di nascere ad Ortona (leggi...). Questa scellerata decisione dovrà rimanere sulla coscienza di quei politici che sono venuti ad Ortona solo a chiedere voti spalleggiati dagli attuali nostri amministratori con il Sindaco in primis.

Un altro grave pericolo minaccia Ortona: la costruzione sul porto di un deposito per stoccaggio GPL (leggi...) in serbatoi fissi di capacità complessiva mc 25.000. Questa è un altra scelta del centro-sinistra di Ortona con l'approvazione della Delibera di Giunta n, 31 del 28.02.2014: "Manifestazione di interesse alla richiesta della Walter Tosto s.p.a. di attivazione della procedura amministrativa interistituzionale per realizzazione deposito GPL in ambito di area portuale dedicata del Comune di Ortona".

Ecco i nomi delle persone che l'hanno votata: Sindaco D'Ottavio Vincenzo, Assessori Gianluca Coletti, Giannicola Di Carlo, Lea Radico.

Ortona non merita una scelta che ci penalizzerebbe più di quanto ci favorirebbe e quindi abbiamo il dovere di difendere la nostra Città da persone che invece di amministrarla bene la stanno portando alla perdita di due cose preziose: il Punto Nascita ed il nostro Mare (leggi...). Per eliminare queste scelte, poiché la storia ci insegna che a volte può essere più forte la penna della spada, si stanno raccogliendo le firme per il Punto Nascita e si è giunti già a quota 4.480 (leggi...); ci sarà inoltre un referendum popolare anche per esprimere il nostro parere sull'insediamento del GPL (leggi...): questo perché trionfi la democrazia,  perchè  il Popolo è sovrano e non si possono prendere decisioni così importanti per il futuro della nostra Città senza che il Popolo si esprima.

Franco Vanni,

Vice-Coordinatore Provinciale Fratelli d'Italia-Alleanza Nazionale

Franco Vanni

Contatti

redazione@ortonanotizie.net
mob. 333.6506972
Accedi Invia articolo Registrati
Cittanet
Questo sito utilizza cookies sia tecnici che e di terze parti. Continuando la navigazione acconsenti al loro utilizzo - Informativa completa - OK