Rimani sempre aggiornato sulle notizie di ortonanotizie.net
Diventa nostro Fan su Facebook!
Spazio Aperto è uno spazio offerto alla città, alle associazioni, agli enti, a quanti intendono partecipare alla vita sociale e culturale del territorio. Scopri di più.

12° Edizione della Festa del Pane al Panificio F.lli Ciavalini snc di Villa Grande.

Un laboratorio di panificazione per far conoscere questo prezioso nutrimento alle nuove generazioni.

| di invera panico
| Categoria: Tradizioni | Articolo pubblicato in Spazio Aperto
STAMPA

Fotogallery: clicca sulle immagini per ingrandirle

printpreview

Il laboratorio di panificazione si è tenuto mercoledì 30 maggio 2018.

Alla proposta ha partecipato la Scuola Primaria di Villa Grande.

Dopo una breve accoglienza dei bambini da parte dello staff del Forno e Panificio F.lli Ciavalini di Villa Grande dove si è svolto l’evento, c’è stata la preparazione degli stessi, che per accedere all’area di produzione hanno indossato le bandane, gentilmente offerte dai gestori.

Gli allievi, diretti dal panettiere e dal personale del laboratorio artigianale, sono passati subito all’azione, in breve tempo hanno "messo le mani in pasta".

Suddivisi in cinque gruppi, hanno svolto due attività: si sono dapprima cimentati con le pagnotte di pane e lavorando di fantasia hanno dato loro una personale forma, un cerchio, un fiore, una treccia, ecc. dopo il primo step, le creazioni artigianali, sono state lasciate a lievitare e poi in cottura; la seconda attività è stata la realizzazione delle pizzette bianche o rosse, con o senza mozzarella di cui i ragazzi sono molto ghiotti, tant’è che le stavano mangiando con gli occhi ancora crude, dopo qualche minuto di lievitazione anch’esse sono passate in forno per la cottura. Durante l'attività i bambini si sono divertiti, si sono aiutati reciprocamente e hanno spesso chiesto conferme al panettiere Masdì.

Il laboratorio è stato verbalizzato dal sig. Giuseppe Ciavalini, che da decenni insieme al fratello Corrado porta avanti l’attività del Panificio F.lli Ciavalini snc, ha presentato gli ingredienti: farina, acqua e lievito (pasta madre), il nostro artigiano, ci ha spiegato come si ottiene la farina che si usa per fare il pane, quale grano si impiega, da dove viene, cosa è la pasta madre, ecc.

(clicca sulla foto per visualizzare direttamente l'intervista)

Nel frattempo ai ragazzi e alle insegnanti è stato offerto un rinfresco a base di Focaccia con mortadella, pasta e fagioli, la “Fracchiata” a base di farina di ceci e farina di cecerchia, pallotte “cace e ove” e al termine il ciambellone, profumato e buono, un dolce semplice che ai bambini piace tanto.

Oltre a riportare a casa le loro creazioni artigianali, ogni bambino è stato omaggiato con una sacca recante il logo del Panificio e contenente all’interno due pacchi di pasta da agricoltura biologica, un pacco di farina biologica di grano solina e un buono per ritirare un litro di latte fresco direttamente in negozio.    

La valenza del laboratorio dal punto di vista della manipolazione, creazione e socializzazione è stato soddisfatto in pieno, i provetti panettieri hanno lasciato lo staff del Panificio con la soddisfazione di aver passato una mattinata all’insegna del buon cibo

(clicca sulla foto per visualizzare direttamente l'intervista)

 

(clicca sulla foto per visualizzare direttamente l'intervista)

 

e con un arrivederci alla prossima edizione.

Riprese video: Antonella Iubatti.

invera panico

Contatti

redazione@ortonanotizie.net
mob. 333.6506972
Accedi Invia articolo Registrati
Cittanet
Questo sito utilizza cookies sia tecnici che e di terze parti. Continuando la navigazione acconsenti al loro utilizzo - Informativa completa - OK