Rimani sempre aggiornato sulle notizie di ortonanotizie.net
Diventa nostro Fan su Facebook!
Spazio Aperto è uno spazio offerto alla città, alle associazioni, agli enti, a quanti intendono partecipare alla vita sociale e culturale del territorio. Scopri di più.

FONTE GRANDE, UN POZZO DI VOTI, DIMENTICATO

QUESTA ZONA E' UN VERO PAESE MA PER RAGGIUNGERLA A PIEDI C'E' RISCHIO INCOLUMITA'

| di Amerigo Gizzi
| Categoria: Territorio | Articolo pubblicato in Spazio Aperto
STAMPA

Fonte grande e' un Paese ed e' a un 500 metri in linea d'aria dal centro citta' ma per raggiungerla e' quasi d'obbligo la macchina.

Se si va dallo stadio all'Ospedale o a Fonte Grande la strada e' malconcia e non ha marciapiedi ed e'anche molto trafficata e chi volesse percorrerla a piedi si troverebbe in difficolta' visto che dovrebbe barcamenarsi tra il ciglio della strada e le macchine che gli passano a fianco mettendo a rischio anche la propria incolumita' fisica. Lo stesso discorso vale per la strada che dalla rotonda va sia all'Ospedale che a Fonte Grande .

Come si puo' facilmente capire il collegamento con la Citta' rappresenta una delle priorita' di questa zona .

In ogni campagna elettorale , vista l'importanza anche in termini numerici e di voti che riveste questa zona , si paventa spesso la risoluzione di questo annoso problema prospettando la realizzazione del mitico Ponte di collegamento fra le due sponde che sorvolerebbe la vallata sottostante e che regalerebbe  alla Citta' anche una particolarita' turistica e di modernita' di cui sinceramente ne avremmo tanto bisogno ma credo che questa sia una chimera buttata li' per far scena e per cercare di far breccia nelle coscienze per racimolare quei voti necessari per essere eletti e senza, in realta', avere nessuna vera volonta' politica di realizzarlo.

Dando per scontato che nessuna opera di questo genere verra' fatta urge comunque trovare una soluzione adeguata e quantomeno rendere il collegamento sicuro rifacendo  il manto stradale che e' accidentato e dotandolo di adeguati marciapiedi dove poter tranquillamente passare senza correre pericoli e magari, se possibile , dotando  il percorso anche di una pista ciclabile che agevolerebbe non poco i residenti e magari li invoglierebbe anche  a tornare con piu' frequenza in Citta'.

Spero che l'Amministrazione voglia valutare la fattibilita' di questo suggerimento che sarebbe molto utile ai Cittadini e che rappresenterebbe , questa si', una sua opera esclusiva .

 

 

Amerigo Gizzi

Contatti

redazione@ortonanotizie.net
mob. 333.6506972
Accedi Invia articolo Registrati
Cittanet
Questo sito utilizza cookies sia tecnici che e di terze parti. Continuando la navigazione acconsenti al loro utilizzo - Informativa completa - OK