Rimani sempre aggiornato sulle notizie di ortonanotizie.net
Diventa nostro Fan su Facebook!

VITTORIA MERITATA DELLA SSD ORTONA SUL VILLA

UN TRE A UNO CHE CI PERMETTE DI MANTENERE VIVA LA SPERANZA

| di Amerigo Gizzi
| Categoria: Sport
STAMPA

La vittoria era l’unica moneta utile per la compagine gialloverde e questa è stata raggiunta con un perentorio tre a uno che rispecchia sicuramente quanto espresso dalle due compagini in campo.

La squadra dell’Ortona , complice  l’assenza per infortunio di Avvantaggiato , si è schierata con due incontristi a centrocampo , Miocchi e Scioletti con Dragani a ridosso delle punte , Pompilio come ariete centrale d’attacco coadiuvato dai due laterali Bernabeo  a dx e Veri a sx.

La nostra compagine così schierata è apparsa quadrata , con le giuste distanze fra i reparti e solida nella zona nevralgica del campo che insieme ad una attenta difesa non ha concesso più di tanto alla squadra ospite che non è apparsa mai in grado di mettere in discussione il risultato dopo che i gialloverdi  , per la verità con un po’ di fortuna , hanno messo a segno una doppietta nei primi trenta minuti del primo tempo.

Il primo gol è arrivato su autorete al 20’ del p.t. , il raddoppio è stato siglato da Bernabeo al 26’ p.t. su fortunato rimpallo con un difensore avversario.

Al di la , comunque , della fortuita’ delle due reti l’Ortona ha ampiamente meritato il vantaggio perché ha costantemente avuto una superiorità territoriale e non ha mai concesso nulla al Villa .

Il secondo tempo è stato  sulla falsariga del primo con i gialloverdi sempre alla ricerca del gol che è arrivato al 10’ con Pompilio che appena lo si lascia un momento libero ti castiga, bravo questo centravanti.

La difesa non ha mai avuto sbavature ed ha concesso agli attaccanti avversari una sola punizione dal limite dell’area che è stato sfruttato col massimo del risultato con uno spettacolare gol di Bordone. 

Null’altro da segnalare se non l’attenta gestione del centrocampo e della difesa  Ortonese a non concedere più nulla all’avversario.

Questo primo scorcio di campionato ha messo in evidenza una schiacciante supremazia del Casalbordino che su 13 gare ne ha vinte ben 12 con un solo pareggio mentre nella zona play off ci sono 7 squadre che come punteggio sembrano giocarsela.

Secondo il mio parere la compagine gialloverde dispone di un organico nettamente  superiore ai suoi competitors ma purtroppo non riesce a capitalizzarlo in termini di punteggio in quanto assolutamente incostante ed ondivago in termini di prestazioni . Bisogna considerare che anche in termini di scelta non ci sarebbero problemi considerando che i calciatori a disposizione danno tutti o quasi la massima affidabilità. Ai calciatori non credo si possano attribuire particolari colpe perché il loro impegno sul campo non è mai mancato e quindi questa mancanza di costanza di prestazioni  credo abbiano tutt’altre motivazioni che se non vengono messe in evidenza rischiano di compromettere l’intero campionato.

Credo che se non si dovesse riuscire ad accedere ai play off sarebbe davvero  “ PECCATO MORTALE “ .

 

Formazione dell’ SSd Ortona

1- Garibaldi , v. 6 , solo ordinaria amministrazione.

2- Mazzarelli , v. 6,75 , buona l’applicazione .

3- Barbetta , v. 7 , col tempo sta diventando una sicurezza.

4- Granata , v. 7 , per 25’ in campo ma non sbaglia nulla, sostituito per un infortunio muscolare.

13- Lieti  , v.7 , sostituisce l’infortunato Granata con molta efficacia.

5- Miocchi , v. 7 , da’ un contributo sostanziale al reparto in termini di solidita’ e di vivacità.

6- Grossi , v.7,5 , continua con prestazioni degne di rilievo, un punto fermo di affidabilità.

7- Bernabeo , v. 6,75 , si batte con ardore ma non riesce ad esprimersi al meglio, mette lo zampino segnando una rocambolesca seconda rete.

8- Scioletti, v. 7 , nota lieta , entra in squadra forse per il forfait da infortunio di Avvantaggiato e non delude , corre e tampona , superarlo è un’impresa per l’avversario.

9- Pompilio , V. 7,25 , fa sponde, fraseggia bene e diventa un cecchino spesso e volentieri , anche oggi colpisce.

10- Dragani , v. 7 , si dà da fare e serve qualche pallone utile agli attaccanti , è carente di conclusioni , forse ci ha abituato troppo bene e con prestazioni di questo tipo ci fa storcere un po’ la bocca ma non può mai mancare pena scadimento tecnico di tutto l’apparato offensivo. Comunque bravo.

11- Veri , v. 6,75 , corre e si spende con ardore e grande vivacità, perde qualche pallone di troppo , forse se collaborasse di più con i compagni di reparto darebbe maggior contributo.

Amerigo Gizzi

 

 

Amerigo Gizzi

Contatti

redazione@ortonanotizie.net
mob. 333.6506972
Accedi Invia articolo Registrati
Cittanet
Questo sito utilizza cookies sia tecnici che e di terze parti. Continuando la navigazione acconsenti al loro utilizzo - Informativa completa - OK