Rimani sempre aggiornato sulle notizie di ortonanotizie.net
Diventa nostro Fan su Facebook!
Spazio Aperto è uno spazio offerto alla città, alle associazioni, agli enti, a quanti intendono partecipare alla vita sociale e culturale del territorio. Scopri di più.

Tre punti regalati dal Victoria Cross Ortona

Un gran goal di Capitan Mattucci non basta

| di Giampiero Misci
| Categoria: Sport | Articolo pubblicato in Spazio Aperto
STAMPA

Villa Santa Maria-Victoria Cross Ortona 2-1. Formazione: Domenico Doghieri, Luca Serra (  60° Yuri Gnagnarelli ), Andrea Pacaccio, Gueye Mouhamed ( 65°  Daniele d'Alessandro ), Marco Edvan Abazi, Giacomo Di Salvatore, Daniele Mattucci, Andrea Dell'olio, Mirko Foderà ( 75° Alessio Paolucci ), Giordan Vitale, Ovidiu Traicu ( 50° Francesco Aquilano ). Seppur i tanti errori dell'arbitro sono stati decisivi, la squadra di Mister Leonelli, ancora una volta, deve rimproverarsi con se stessa per non aver riportato a casa punti che avrebbe meritato per la mole di gioco espressa in campo. Un primo tempo giocato magnificamente dagli ortonesi, difesa perfetta che non concede quasi nulla agli avversari, ci provano in serie prima Fodera', poi Traicu un paio di volte, Vitale su punizione sfiora l'incrocio dei pali. Il goal è nell'aria ed arriva al 40° con un'azione da manuale, cross perfetto di Gueye ed incornata imperiosa di Capitan Mattucci che svetta sul difensore e porta meritatamente gli ortonesi in vantaggio. Il secondo tempo, come accade spesso, comincia subito con un goal degli avversari, anche se stavolta è un abbaglio dell'arbitro che concede un rigore per la squadra di casa per un fallo inesistente. La squadra perde la fiducia acquisita nel primo tempo e non riesce più a fare il suo gioco. Al 25° l'episodio che avrebbe potuto far girare la gara dalla parte del Victoria Cross, Aquilano dentro l'area di rigore sta per calciare a botta sicura ma viene letteralmente abbattuto da un difensore di casa ma l'arbitro, che in un primo momento stava fischiando il rigore, lascia incredibilmente correre ( a fine gara l'arbitro ha ammesso l'errore e questo gli fa onore ). La squadra non si abbatte e prova a vincerla, sfiora il goal con Abazi che di testa per poco non batte il portiere. A cinque minuti dalla fine arriva la doccia gelata, palla persa malamente a centrocampo che innesca il centrocampista di casa che a sua volta serve l'attaccante, in netta posizione di fuorigioco, che a tu per tu con Doghieri non sbaglia. In pieno recupero, un ultimo assalto con Aquilano che di testa sfiora la traversa ma niente da fare, la partita si chiude con un bugiardo 2-1 per il Villa Santa Maria. Anche stavolta punti regalati per strada pur giocando ancora una volta un buon calcio, fare tesoro degli errori commessi e testa a sabato dove al Comunale di Ortona arriverà il Montenerodomo.

Giampiero Misci

Contatti

redazione@ortonanotizie.net
mob. 333.6506972
Accedi Invia articolo Registrati
Cittanet
Questo sito utilizza cookies sia tecnici che e di terze parti. Continuando la navigazione acconsenti al loro utilizzo - Informativa completa - OK