Rimani sempre aggiornato sulle notizie di ortonanotizie.net
Diventa nostro Fan su Facebook!
Spazio Aperto è uno spazio offerto alla città, alle associazioni, agli enti, a quanti intendono partecipare alla vita sociale e culturale del territorio. Scopri di più.

Sconfitta immeritatamente il Victoria Cross Ortona

Tante palle goal non sfruttate condannano i ragazzi di Leonelli

| di Giampiero Misci
| Categoria: Sport | Articolo pubblicato in Spazio Aperto
STAMPA

Victoria Cross Ortona-Treglio 0-1. Formazione: Domenico Doghieri, Luca Serra ( 85° Ovidiu Traicu ), Yuri Gnagnarelli ( 60° Mirko Foderà ), Andrea Dell'olio, Marco Edvan Abazi, Giacomo Di Salvatore, Daniele d'Alessandro, Daniele Mattucci ( 80° Alessio Paolucci ), Pilo Ahma Ba, D'intino Domenico, Gueye Mouhamed. Ormai il ritornello è sempre lo stesso, la squadra di Mister Leonelli gioca un ottimo calcio, spreca occasioni in serie e viene punita dagli avversari che con il minimo sforzo portano a casa i tre punti.  Nel primo quarto d'ora tre nitide palle goal non bastano per sbloccare la partita. Comincia D'Alessandro che da ottima posizione manda la palla a lambire il palo. Poi è la volta di D'Intino, nella giocata più bella di tutta la partita, si libera a centrocampo di due giocatori, si invola dentro l'area di rigore e calcia a botta sicura con il portiere ospite che tocca quel po'  che basta per mettere la palla in angolo, con l'arbitro che neanche lo concede ( non sarà l'unico episodio a sfavore ). Altra occasione capita a Ba che dribbla due giocatori ma non riesce a concludere. La squadra gioca bene, belle giocate ma la palla bisogna metterla dentro e ciò non avviene. Al 40° il Treglio si affaccia nell'area ortonese e con un tiro da trenta metri scheggia il palo. Si va al riposo con un bugiardo 0-0. La squadra di Mister Leonelli rientra in campo un po' molle e su un calcio d'angolo ospite, in mischia, passa in svantaggio. La squadra accusa il colpo e sbanda, solo un grandissimo Serra evita il raddoppio con un fantastico salvataggio sulla linea. Gli ortonesi riprendono il pallino in mano e prendono una traversa su punizione con una bordata di Mattucci, anche la sorte non è buona amica in questo periodo dove tutto gira male. Ci prova ancora D'Alessandro che di testa sfiora il gol,ci provano ancora D'Intino, Ba e ancora Mattucci ma il risultato non si sblocca e rimane inchiodato sullo 0-1. Comincia a diventare difficile commentare partite in fotocopia, con la squadra che gioca bene ma raccoglie pochissimo per quello che fa vedere nell'arco dei novanta minuti. C'è molto da migliorare, questo è sicuro, ma è anche vero che la dea bendata non è vicina ai ragazzi ortonesi. Bisogna ancora una volta resettare e pensare alla prossima gara che sarà sabato prossimo a Chieti contro il Città di Chieti.

Giampiero Misci

Contatti

redazione@ortonanotizie.net
mob. 333.6506972
Accedi Invia articolo Registrati
Cittanet
Questo sito utilizza cookies sia tecnici che e di terze parti. Continuando la navigazione acconsenti al loro utilizzo - Informativa completa - OK