Rimani sempre aggiornato sulle notizie di ortonanotizie.net
Diventa nostro Fan su Facebook!

Tombesi : Al via la Coppa Italia

Contro la Virtus Aniene (fischio d'inizio domani, ore 16), la Tombesi debutta dinanzi al proprio pubblico e dà avvio al suo cammino nella Coppa Italia di A2

| Categoria: Sport
STAMPA

 Sette giorni dopo la prima gara ufficiale della stagione 2018/2019 (il 6-1 rifilato al Città di Chieti in Coppa della Divisione), la Tombesi è pronta al debutto anche in Coppa Italia, e stavolta di fronte al pubblico ortonese. Contro la Virtus Aniene, avversaria anche in campionato nel girone B della serie A2, gli uomini di Ricci dovranno sfruttare il vantaggio del fattore campo in un minigirone a tre squadre che non va preso sotto gamba. Ad eccezione di Manuel Scarinci (ancora alle prese con problemi alla caviglia), sono tutti a disposizione del tecnico i giocatori gialloverdi, compreso Rafael Adami, punto di contatto con la stagione passata ed uno dei più positivi in precampionato:

"A parte un fastidioso raffreddore che ho rimediato negli ultimi giorni, mi sento davvero bene fisicamente e ho cominciato nel migliore dei modi la nuova stagione. Forse anche il fatto di non essere tornato in Brasile e di aver trascorso l'estate a Ortona mi ha consentito di arrivare preparato e di non sentire troppo le difficoltà del precampionato. Con mister Ricci è cambiato moltissimo rispetto alla scorsa stagione, dal modo di lavorare durante la settimana a quello di preparare le partite, ma devo dire che mi sono adattato bene e con il nuovo staff tecnico c'è stato subito feeling. Credo che tutta la squadra arrivi bene alla partita di domani: fisicamente abbiamo lavorato bene, tatticamente stiamo crescendo e abbiamo la voglia e la determinazione per fare risultato anche in Coppa Italia. Nel precampionato abbiamo affrontato solo squadre di A e di B, quindi siamo curiosi di giocare contro un avversario di A2 come la Virtus Aniene. So che si tratta di una bella squadra, con giocatori di qualità, ed anche per questo vogliamo fare bene: ci aspetta un campionato duro, fatto di tante buone squadre, e quello di domani sarà un test significativo per capire a che punto siamo e per cominciare a misurare il nostro valore".

 

GIUSEPPE MROZEK

Contatti

redazione@ortonanotizie.net
mob. 333.6506972
Accedi Invia articolo Registrati
Cittanet
Questo sito utilizza cookies sia tecnici che e di terze parti. Continuando la navigazione acconsenti al loro utilizzo - Informativa completa - OK