Rimani sempre aggiornato sulle notizie di ortonanotizie.net
Diventa nostro Fan su Facebook!

Una Tombesi imperiosa fa il vuoto in campo e in classifica 

A Manfredonia i gialloverdi dominano dall'inizio alla fine e chiudono sul 6-1. Mister Morena: "Impressionante dimostrazione di forza. Tutti i ragazzi che sono scesi in campo sono stati eccezionali".

| Categoria: Sport
STAMPA

Frapposta al primo insidioso esame di un mese di dicembre terribile, la Tombesi può dire di aver superato a pieni voti la prova. Sul campo della terza forza del campionato, i gialloverdi hanno condotto la partita sin dai primi minuti, gestendola sempre con grande sicurezza e non permettendo mai al pubblico di casa, temuto sesto uomo in campo, di entrare veramente in partita. Avanti 2-0 alla fine del primo tempo, la Tombesi si è portata fino al 5-0, salvo poi subire il gol della bandiera di La Torre e allungare ulteriormente con il sesto gol. Tripletta per uno scatenato Jordi Vidal, un gol a testa per i "soliti" Piovesan e Silveira (ennesimo gol da cineteca) e seconda rete in campionato anche per l'estremo difensore, Dario Dell'Oso. Convocato ma mai utilizzato in questo martch il nuovo acquisto Renan Pizzo. Complici i risultati dagli altri campi del girone, la Tombesi allunga il suo vantaggio in classifica ed è ora a +7 sul Cassano secondo.

"Abbiamo dato una dimostrazione di forza impressionante – ha commentato a fine partita mister Massimo Morena –. Come ci siamo ripromessi di fare sempre, quando veniamo a giocare su campi così difficili, siamo partiti subito forte, andando avanti di due gol e poi controllando la partita con grande personalità, senza concedere nemmeno un'occasione ai nostri avversari. Nel secondo tempo, il Manfredonia ha giocato con il portiere di movimento per quasi dieci minuti, ma noi abbiamo corso pochissimi rischi, trovando invece gli altri gol che ci hanno permesso di arrivare al 6-1 finale. Dico "bravi" a tutti i miei ragazzi, perché tutti coloro che sono scesi in campo oggi sono stati eccezionali e non è possibile individuare un migliore in campo. La classifica ora è certamente molto bella da vedere per noi, ma il campionato è ancora lungo e dobbiamo continuare così. Dovremo cercare di sfruttare il prossimo turno, in cui avremo una gara per nulla agevole contro l'Altamura, mentre due delle nostre più dirette inseguitrici si scontreranno tra loro (Giovinazzo e Atletico Cassano). Stasera intanto godiamoci questa grande vittoria, resa ancor più speciale dai complimenti che, a fine partita, ci sono stati tributati anche dai nostri avversari. Stasera, si è vista davvero una grande Tombesi".

GIUSEPPE MROZEK

Contatti

redazione@ortonanotizie.net
mob. 333.6506972
Accedi Invia articolo Registrati
Cittanet
Questo sito utilizza cookies sia tecnici che e di terze parti. Continuando la navigazione acconsenti al loro utilizzo - Informativa completa - OK