Rimani sempre aggiornato sulle notizie di ortonanotizie.net
Diventa nostro Fan su Facebook!
Spazio Aperto è uno spazio offerto alla città, alle associazioni, agli enti, a quanti intendono partecipare alla vita sociale e culturale del territorio. Scopri di più.

ALL'ASSESSORE CRISTIANA CANOSA LE 218000 EURO SPESE PER LE FESTE APPAIONO ADDIRITTURA POCHE

E FA SAPERE CHE " E' UNA CIFRA RIDICOLA - SE FOSSE PER ME DESTINEREI MOLTO DI PIU'

| di PEPPINO POLIDORI
| Categoria: Politica | Articolo pubblicato in Spazio Aperto
STAMPA

La Ortona che non c’è

All’assessore Cristiana Canosa 218 mila euro spesi per le manifestazioni di intrattenimento da Carnevale a Natale appaiono pochi e fa sapere che la somma per lei “è una cifra ridicola fosse per me destinerei molto di più”. Una risposta che spiega come è amministrata la città dal sindaco Castiglione, parliamo di un Comune le cui casse sono in sofferenza, che le uniche entrate sono le multe ai cittadini, i rincari a pioggia di tutti i servizi municipali ed ora le richieste pazze di Tari e Tasi con molti cittadini che dovranno chiedere prestiti per pagare servizi e somme dubbie. Parliamo di una Ortona dove occupazione e sviluppo sono fermi e non c’è una idea di rilancio, mentre la voce di spesa più significativa del bilancio comunale è quella destinata al sociale ossia a persone, famiglie e minori in difficoltà economiche. Sindaco e assessore abbagliati dal loro ruolo, dal fatto che da loro stessi si sono raddoppiati lo stipendio e che il Comune sborsa milioni di euro per dispute legali (quasi tutte perse) per errori e calcoli amministrativi passati e presenti, per superficialità e responsabilità politica e anche di settori burocratici municipali, ecco che per loro amministrare è una barzelletta e trovano “ridicolo” porre un freno alle spese. Chi non vorrebbe spendere e spandere, chi non vorrebbe mettersi in ferie e dire beatamente “sono ricco posso spendere quello che voglio”.
Se vivessimo in una città ricca di lavoro, di industrie di sviluppo portuale e agricolo, con tanti giovani già occupati e famiglie benestanti, certo potremmo dire che 218 mila euro è una cifra ”ridicola” ma oggi non ci sono proprio le condizioni per affermazione del genere. Al contrario ad Ortona c’è solo da lavorare per rendere migliore la città, servono cantieri aperti e lavoro, servono progetti di crescita e investimenti produttivi, serve chi si rimbocca le maniche per creare condizioni di sviluppo i cui benefici ricadranno su tutti. Purtroppo sindaco e assessore si sono tappati le orecchie e nemmeno ascoltano più le proposte mie e quelle delle opposizioni. Per amministrare una città in difficoltà serve umiltà e impegno non le spavalderie che poggiano sul nulla.

PEPPINO POLIDORI  CS
#Ortona #218milaeuro #feste #CifraRidicola

L'immagine può contenere: 2 persone, persone che sorridono, testo

PEPPINO POLIDORI

Contatti

redazione@ortonanotizie.net
mob. 333.6506972
Accedi Invia articolo Registrati
Cittanet
Questo sito utilizza cookies sia tecnici che e di terze parti. Continuando la navigazione acconsenti al loro utilizzo - Informativa completa - OK