Rimani sempre aggiornato sulle notizie di ortonanotizie.net
Diventa nostro Fan su Facebook!
Spazio Aperto è uno spazio offerto alla città, alle associazioni, agli enti, a quanti intendono partecipare alla vita sociale e culturale del territorio. Scopri di più.

CASTIGLIONE E IL SUO AUTORITARISMO PORTANO IL COMUNE ALLA PARALISI

" ECCO LA COMMISSIONE D'INCHIESTA , ORA VEDREMO CHI FIRMERA' "

| di PEPPINO POLIDORI
| Categoria: Politica | Articolo pubblicato in Spazio Aperto
STAMPA

Castiglione e il suo autoritarismo portano il Comune alla paralisi.

“Ecco la Commissione d’inchiesta, ora vedremo chi firmerà”.

“Sindaco e giunta si aumentano lo stipendio, mentre la città rimane ferma senza una idea di futuro”.

Sono i titoli di due miei documenti e post presentati il primo sulla commissione d’inchiesta ad inizio 2018, il secondo, sugli aumenti di stipendio, ad inizio 2019.

Nel primo caso la commissione che doveva fare luce sui milioni di debiti del Comune e chi li aveva procurati per disinteresse e negligenza, è rimasta lettera morta perché malgrado i miei solleciti (anche nell’ultimo Consiglio Comunale) il sindaco Castiglione ha cercato in tutti i modi di bloccarla imponendo ai suoi consiglieri di non firmare la proposta, che ha ottenuto il via libera solo dai consiglieri di opposizione mentre Castiglione ha posto i suoi veti per bloccare tutto riuscendovi. Ed era inizio 2018.


Il secondo documento da me presentato era una critica al raddoppio dello stipendio voluto e approvato dal sindaco e dai suoi assessori, con un forte aggravio di spese per le casse comunali. Anche in questo caso il sindaco non ha avuto nulla da dire tranne che avrebbe lavorato il doppio. Ed era inizio 2019.

Il tempo passa e Castiglione non è riuscito nemmeno a mettere su un programma e una idea di sviluppo di Ortona.

Due anni buttati al vento. Ed oggi il sindaco della non amministrazione, si è incartato ancora di più nelle sue manie autoritarie azzerando pure quel modesto governo comunale con lui a capo. Che deve attendersi ancora la città? Non lo sa nessuno, nemmeno Castiglione che fa finta di essere pure impegnato a “riflettere”.

Inizi invece a mettere un freno ai conti del Comune. Inizi a fare meno sprechi che poi pagano i cittadini con gli aumenti generalizzati che il Comune ha deciso per ogni servizio al pubblico e per la marea di multe fatte agli automobilisti che ormai tengono in piedi il Comune.

Non c’è un programma e una proposta di città. Riflettesse davvero Castiglione e getti la spugna.

Il fallimento della sua amministrazione è un dato di fatto. È illusorio confidare nel suo ruolo di piccole potere. Se pensa di prendere ancora un generoso stipendio senza fare nulla si sbaglia. Rischia molto e lui lo sa, non si scherza con una città la cui maggioranza delle famiglie non arriva più a fine mese.

peppino polidori  cs

Nessuna descrizione della foto disponibile.

L'immagine può contenere: testo

L'immagine può contenere: 1 persona, persona seduta, tabella e spazio al chiuso

PEPPINO POLIDORI

Contatti

redazione@ortonanotizie.net
mob. 333.6506972
Accedi Invia articolo Registrati
Cittanet
Questo sito utilizza cookies sia tecnici che e di terze parti. Continuando la navigazione acconsenti al loro utilizzo - Informativa completa - OK