Rimani sempre aggiornato sulle notizie di ortonanotizie.net
Diventa nostro Fan su Facebook!
Spazio Aperto è uno spazio offerto alla città, alle associazioni, agli enti, a quanti intendono partecipare alla vita sociale e culturale del territorio. Scopri di più.

ULTERIORE SCHIAFFO DeLLA REGIONE E DEI NOSTRI RAPPRESENTANTI PD ALLA NOSTRA CITTA'

DOPO L'ACCANTANEMENTO DI TOMMASO COLETTI DALL'AUTORITA' PORTUALE ANZICHE' SCEGLIERE UN ALTRO ORTONESE SI SCEGLIE UN PESCARESE

| di Amerigo Gizzi
| Categoria: Politica commenti ed opinioni | Articolo pubblicato in Spazio Aperto
STAMPA

Giorni fa, su queste colonne e'stato pubblicato un articolo a firma del PD di Ortona e del suo segretario , il giovane Bonfante. Considero il giovane segretario persona capace , di cultura e di grande spessore ma Politicamente mi ha stupito il fatto che in questo articolo ci sia stata tanta faziosita' partitica, come prassi e' ammessa ma non travalicando certi limiti. 

Tutti sappiamo che la nomina in rappresentanza della Regione Abruzzo , nell'autorita' portuale, spetta a questo Ente ma considerando che il porto piu' rappresentativo e di rilevanza Nazionale , dopo Ancona , e' quello di Ortona , infatti l'ex rappresentante era Ortonese nella persona di Tommaso Coletti che e' stato fatto cadere dalla regione stessa perche' incompatibile ma su cui l'ex Senatore ha fatto ricorso al TAR e ancora se ne  attende l'esito. Ora va da se' che se un Ortonese va via deve essere , per logica,  un altro della stessa Citta' come fatto in precedenza a sostituirlo. Cosi' non e' stato in quanto e' stato nominato un Pescarese tale Del Vecchio . 

Tutti ci domandiamo perche' tale ingiustizia sia stata perpetrata, come per l'Ospedale, ancora una volta ai danni di Ortona ed il PD locale paventa una spiegazione surreale ma non troppo. Il suo segretario rimprovera il Sindaco Castiglione e la sua Amministrazione di non aver concordato con la minoranza ed in particolare con loro la scelta di un nome condiviso in modo da avere una forza di persuazione nei confronti della Regione forte e tale da indurla a scegliere ancora una volta un candidato Ortonese. E' chiaro che queste affermazioni fanno intuire che i nostri rappresentanti locali ed in primis quelli eletti da noi alle cariche piu' prestigiose regionali come Paolucci e D'Alessandro , quest'ultimo anche alla Camera il 4 marzo scorso, non si sono granche' preoccupati visto che il PD di Ortona e' stato baipassato completamente dal Sindaco Castiglione. 

Ora alla luce di cio' devo dire che e' stato un errore non proporre un nome condiviso da tutto il Consiglio Comunale alla Regione ma comunque il nome scelto, l'ingegner Giambuzzi,  aveva e tutti gliel'hanno riconosciuto , la professionalita' e l'alta statura necessaria per rivestire tale ruolo.

Quindi e' facile dedurre che la scelta  della Regione non e' stata fatta come sarebbe stato giusto ma solo per opportunita' politica senza tenere in nessuna considerazione che Ortona aveva pieno diritto di essere rappresentata.

Non me ne voglia il mio giovane amico Bonfante ma almeno avrebbe dovuto capire che era meglio per lui e per il suo partito non toccare altri  ma  semmai accusare solo i suoi e i nostri rappresentanti del PD . La gioventu' e' una bellissima cosa ma a volte , come in questo caso, a mio modo di vedere , il boomerang gli tornera' indietro e Politicamente gli fara' molto male .

Ora non abbiamo piu' chi ci rappresenta nell'autorita' portuale perche' l'Ammiraglio Veri e' in rappresentanza di Pescara e non potra' partecipare personalmente quando si trattera' di decidere su argomenti che riguardano direttamente la nostra CITTA'. Possiamo solo auspicare che il TAR accolga il ricorso di Tommaso Coletti cosi' da continuare ad avere almeno un nostro rappresentante

Amerigo Gizzi

Contatti

redazione@ortonanotizie.net
mob. 333.6506972
Accedi Invia articolo Registrati
Cittanet
Questo sito utilizza cookies sia tecnici che e di terze parti. Continuando la navigazione acconsenti al loro utilizzo - Informativa completa - OK