Rimani sempre aggiornato sulle notizie di ortonanotizie.net
Diventa nostro Fan su Facebook!
Spazio Aperto è uno spazio offerto alla città, alle associazioni, agli enti, a quanti intendono partecipare alla vita sociale e culturale del territorio. Scopri di più.

Sconfitta immeritata per il Victoria Cross Ortona

Un'ottima prestazione non è bastata per la vittoria

| di Giampiero Misci
| Categoria: Attualità | Articolo pubblicato in Spazio Aperto
STAMPA

Victoria Cross Ortona - Draghi San Luca 0-2 Formazione: Domenico Doghieri Daniele d'Alessandro Yuri Gnagnarelli Nicola Scarinci (75° Mouhamed Gueye) Marco Edvan Abazi Giacomo Di Salvatore Cantoli Bakary Nicola Mattia Di Benedetto (75° Aziz Cisse)  Pilo Ahma Ba D'intino Domenico Mattia Annecchini. Il risultato finale, seppur è quello che conta, non deve trarre in inganno, a differenza della trasferta di Celenza sul Trigno, gli ortonesi hanno dominato in lungo e in largo la squadra atessana che con due tiri in porta riportano a casa, immeritatamente, il bottino pieno. Partono forte gli ortonesi e cercano di sbloccare la partita con tiri da fuori, ci provano prima Annecchini poi Scarinci ed infine Gnagnarelli ma la palla non vuole saperne di entrare. Alla mezz'ora l'azione più nitida, D'Alessandro crossa dalla fascia destra e pesca sul secondo palo Di Benedetto che da pochissimi centimetri dalla porta, seppur defilato, riesce a centrare il palo. La squadra di mister Caravaggio chiudono gli ospiti nella loro metà campo ma la partita non si sblocca e si va al riposo con un bugiardo 0-0. Il secondo tempo riparte sulla stessa lunghezza d'onda del primo , ci provano ancora Ba, D'intino, Annecchini ma senza fortuna. E quanto meno te lo aspetti, al 25°, i  Draghi San Luca passano in vantaggio con un tiro della domenica da 40 metri che si infila all'incrocio dei pali. Un'autentica mazzata per il Victoria Cross che dopo qualche minuto di giustificato sbandamento, riparte a testa bassa e chiude la squadra ospite dentro la sua area ma il muro non cade. Ad un minuto dalla fine, l'apoteosi, gran bella azione di squadra e Cisse, a tu per tu con il portiere  invece di calciare mette al centro, si accende una mischia e su tiro di Annecchini il difensore atessano ricaccia letteralmente la palla dalla porta. E sul rovesciamento di fronte, con la squadra catapultata tutta in avanti, arriva il raddoppio degli avversari che a tu per tu con Doghieri lo infila facilmente e mette fine alla contesa. Peccato per i ragazzi del Team manager Vincenzo Napoletano che ci hanno provato in tutte le maniere, la prestazione ci è stata ma la palla la devi mettere dentro e se ciò non avviene le partite le perdi e così è andata. Resettare subito e pensare alla prossima trasferta che ci vedrà impegnati a Tornareccio.

Giampiero Misci

Contatti

redazione@ortonanotizie.net
mob. 333.6506972
Accedi Invia articolo Registrati
Cittanet
Questo sito utilizza cookies sia tecnici che e di terze parti. Continuando la navigazione acconsenti al loro utilizzo - Informativa completa - OK