Rimani sempre aggiornato sulle notizie di ortonanotizie.net
Diventa nostro Fan su Facebook!

Gianluca Coletti - vicenda PRG/accertamenti ICI - la Cassazione riconosce ancora una volta la correttezza dell’operato dell’Amministrazione Comunale

| Categoria: Attualità
STAMPA

La Corte Suprema di Cassazione, con la sentenza n.18368/19, depositata il 9 luglio scorso, ha 
nuovamente riconosciuto la correttezza dell’accertamento ICI sulle aree rese edificabili dal PRG adottato nel 2007, approvato dalla Giunta Comunale con l’ormai famosa deliberazione n. 96 del 29 luglio 2011.
La Cassazione ha rigettato il ricorso proposto contro una sentenza della Commissione Tributaria 
Regionale che aveva riconosciuto la correttezza dell’operato del Comune di Ortona in merito alla 
vicenda degli accertamenti ICI per gli anni 2008 – 2010 relativi ai terreni divenuti edificabili con 
l’adozione del nuovo PRG. È stato confermato che la destinazione urbanistica dei terreni non è stata
travolta dall’annullamento da parte del TAR Abruzzo del PRG approvato dal Comune di Ortona nel 
marzo 2012, in quanto il PRG adottato nel dicembre 2007 è rimasto pienamente in vigore.
“Da sempre – dichiara il coordinatore di Ortona Popolare ed ex Assessore al Bilancio e all’Urbanistica
del Comune di Ortona, Gianluca Coletti – abbiamo informato correttamente la cittadinanza sulla 
vicenda del PRG e degli accertamenti ICI/IMU, evitando qualsiasi facile strumentalizzazione politica 
a nostro favore. Quanto accaduto in merito alla vicenda degli accertamenti ICI 2008 – 2010 conferma 
la correttezza dell’operato dei dirigenti e dei funzionari del Comune, nonché certifica che la nostra 
impostazione del procedimento di revisione del PRG, ripresa dall’attuale Amministrazione, è stata 
corretta”.
“Abbiamo sempre stigmatizzato – continua Gianluca Coletti – alcuni tentativi grossolani e 
malriusciti, anche di ex amministratori comunali, di utilizzare questa vicenda per continuare una 
sterile campagna denigratoria nei confronti del nostro lavoro”.
“Siamo certi – conclude Gianluca Coletti – che l’Amministrazione comunale vorrà procedere a 
controdedurre velocemente le osservazioni al PRG e approvare entro l’anno il nuovo strumento 
urbanistico, non consentendo nuovamente l’introduzione con le stesse osservazioni di tutti quegli 
elementi di criticità, come ad esempio un dimensionamento illegittimo, violazioni delle norme 
urbanistiche nazionali e regionali o il mancato rispetto della gerarchia dei piani sovraordinati, che in 
passato hanno comportato l’illegittimità dello strumento urbanistico e il conseguente annullamento 
da parte del Giudice amministrativo. La condivisione del nostro lavoro da parte di persone di buona 
volontà e di buon senso ha fatto vincere la buona politica nell’interesse della comunità ortonese. 
Come sempre, siamo a disposizione per qualsiasi confronto pubblico su questo e su qualsiasi altro 
argomento che riguarda gli interessi della comunità orton

Contatti

redazione@ortonanotizie.net
mob. 333.6506972
Accedi Invia articolo Registrati
Cittanet
Questo sito utilizza cookies sia tecnici che e di terze parti. Continuando la navigazione acconsenti al loro utilizzo - Informativa completa - OK