Rimani sempre aggiornato sulle notizie di ortonanotizie.net
Diventa nostro Fan su Facebook!

Una scuola una spiaggia e un uccellino

Premiata scuola di Ortona per un progetto sul Fratino

| Categoria: Attualità
STAMPA

Nella bellissima cornice di Villa Filiani di Pineto, l'Area Marina Protetta di Torre del Cerrano e il WWF Abruzzo hanno festeggiato gli "Amici del Fratino".

Una giornata per premiare l'impegno di volontari, artisti, operatori turistici, scuole e istituzioni che, nella stagione 2018, si sono impegnati in difesa del Fratino, uno dei simboli della nostra costa. Una delle scuole premiate è l'Istituto Comprensivo 2 " F.P. Tosti".

L'iniziativa, ha avuto l'adesione del Comitato Nazionale per la Conservazione del Fratino, del Gruppo Fratino Vasto e delle Associazioni Guide del Borsacchio e Guide del Cerrano.

Ortona, è tra le poche città in Italia e in Abruzzo ad avere ancora la presenza di un uccellino sempre più raro sulla nostra penisola, localizzato nella spiaggia che va dall'Arielli al Foro, quella che molti conoscono come la Postilli Riccio, o la spiaggia del Foro. 

La preziosa presenza non è sfuggita al professor Fabio Marini, docente di matematica e scienze presso l'istituto comprensivo Francesco Paolo Tosti di Ortona e referente progetti di educazione ambientale, che con grande impegno e competenza ha dato il via al progetto "La spiaggia del fratino", con la collaborazione dell'associazione WWF Zona Frentana e Costa Teatina e dell'associazione Torre Foro.

Un premio anche al bravissimo artista Andrea Ranieri per il bellissimo murales, " Il mare è la strada da seguire", e al b&b "Il mare in una stanza" per l'impegno profuso nella salvaguardia del Fratino.

L'augurio è che di questa straordinaria presenza, ne tenga conto anche l'Amministrazione Comunale nella stesura del Piano Spiaggia, e capisca che gli unici interventi su quella spiaggia sono quelli di rinaturalizzazione, sia come risposta ai giovanissimi della scuola di Ortona che con grande entusiasmo e passione hanno partecipato al progetto e scoperto le tante meraviglie inaspettate, sia per andare verso quel turismo crescente che chiede sempre più luoghi naturali e unici, che in ambito costiero ne rappresentano la protezione più efficace dal mare che avanza inesorabilmente.

 

c,s, Fabrizia Arduini presidente

WWF Zona Frentana e Costa Teatina Onlus

Contatti

redazione@ortonanotizie.net
mob. 333.6506972
Accedi Invia articolo Registrati
Cittanet
Questo sito utilizza cookies sia tecnici che e di terze parti. Continuando la navigazione acconsenti al loro utilizzo - Informativa completa - OK