Rimani sempre aggiornato sulle notizie di ortonanotizie.net
Diventa nostro Fan su Facebook!

LA SOLIDARIETÀ NON VA IN VACANZA: DONATI AL BANCO ALIMENTARE 17.694 EURO

LA SOLIDARIETÀ NON VA IN VACANZA: DONATI AL BANCO ALIMENTARE 17.694 EURO

| di Paolo Di Deo
| Categoria: Attualità
STAMPA

Fotogallery: clicca sulle immagini per ingrandirle

printpreview

Per il secondo anno consecutivo, gli abruzzesi si sono dimostrati generosi con chi vive nel bisogno. Grazie alla campagna “Aggiungi 14 posti a tavola: basta 1 euro” promossa dagli ipermercati "Iper, La grande i" di Città Sant'Angelo, Colonnella e Ortona dal 6 luglio al 5 agosto sono stati raccolti ben 17.694 euro, interamente devoluti al Banco Alimentare dell’Abruzzo, la realtà che recupera cibo e lo distribuisce ai poveri mediante un’articolata rete di enti caritatevoli convenzionati.

Anche grazie alla semplicità del meccanismo – era possibile aggiungere 1 euro al conto della spesa – in tanti hanno contribuito ad un risultato finale che, in termini di cibo, equivale a ben 247.548 pasti: 1 euro è infatti quanto serve al Banco Alimentare per il recupero e la distribuzione di 7 kg di cibo, equivalenti a 14 pasti (secondo la stima della Fédération Européenne des Banques Alimentaires, 1 pasto corrisponde a 500 grammi di alimenti). Beneficeranno di questo aiuto ben 36.000 persone indigenti, di cui 3.066 bambini, assistiti quotidianamente dal Banco Alimentare dell’Abruzzo mediante 213 enti convenzionati.

I fondi raccolti sono stati ufficialmente consegnati il  5 settembre 2018, nella sede del Banco Alimentare dell’Abruzzo, nel corso di una cerimonia alla quale hanno partecipato i direttori dei tre supermercati. Come nel 2017, anche in questa edizione sono state premiate le tre cassiere che hanno ottenuto i migliori risultati nel corso della campagna.

“Questi fondi – annuncia  Luigi Nigliato presidente del Banco Alimentare dell’Abruzzo – contribuiranno all’acquisto di alcuni beni strumentali come ad esempio il nuovo camion: si tratta di strumenti indispensabili per la nostra attività, a tutto vantaggio dei tanti poveri della nostra regione. Per questo, ringraziamo di cuore gli amici del gruppo “Iper, la grande i” che ancora una volta hanno voluto realizzare un’iniziativa sociale tanto semplice quanto coinvolgente. La stima e la gratitudine nei loro confronti è davvero grande: così, dal basso e con passione e creatività, si costruisce il bene di tutti. Lieti di poter collaborare con così belle realtà economiche del territorio”.

(clicca sulla foto per vedere l'intervista a Trivisani direttore del Banco Alimentare dell’Abruzzo )

“I risultati ottenuti in questa seconda edizione della campagna “Aggiungi 14 posti a tavola” ci riempiono di soddisfazione e gratitudine perché confermano la generosità dei nostri clienti d’Abruzzo e l’efficacia di un’iniziativa in cui abbiamo sempre creduto - dichiara Martino Giannubilo, direttore Iper, La grande i di Città Sant’Angelo -. Ringraziamo di cuore i nostri clienti e il personale Iper coinvolto attivamente in questa gara di solidarietà. Il nostro percorso con il Banco Alimentare Abruzzo, avviato nel 2017, prosegue in una sempre più incisiva collaborazione volta a sensibilizzare il pubblico su emergenze che ci riguardano tutti da vicino, e ad aiutare concretamente e subito chi non ha cibo né mezzi per sostenersi”.

(clicca sulla foto per vedere l'intervista )

“ Buonissima la risposta dei clienti dell’Iper di Ortona – precisa Andrea Di Federico  direttore Iper Ottona sottolineando che - in futuro ci saranno ulteriori collaborazioni con il banco alimentare " 

(clicca sulla foto per vedere l'intervista realizzata da In vera Panico )

 ringraziando la citta di Ortona, le cassiere ed i collaboratori per gli ottimi risultati raggiunti.

Iper, La grande i rappresenta una delle più importanti realtà nel panorama nazionale della Grande Distribuzione Organizzata, tra le poche interamente di proprietà italiana. Con 27 punti vendita in 7 regioni, fa parte del Gruppo Finiper, nato nel 1974 ad opera dell’imprenditore Marco Brunelli.

Il Banco Alimentare dell'Abruzzo ,fondato nel 1997, è una delle 21 sedi locali della onlus Banco Alimentare che combatte attivamente la fame. Giorno dopo giorno Il Banco Alimentare recupera eccedenze alimentari da molteplici donatori della filiera agroalimentare e le redistribuisce nella regione, attraverso strutture assistite, per aiutare chi vive nel bisogno.

 

Da c.s.

Paolo Di Deo

Contatti

redazione@ortonanotizie.net
mob. 333.6506972
Accedi Invia articolo Registrati
Cittanet
Questo sito utilizza cookies sia tecnici che e di terze parti. Continuando la navigazione acconsenti al loro utilizzo - Informativa completa - OK