Rimani sempre aggiornato sulle notizie di ortonanotizie.net
Diventa nostro Fan su Facebook!

Parco Ciavocco – Luca Menna, Nadia Di Sipio e Matteo Bonfante puntualizzano..

| Categoria: Attualità
STAMPA

Venerdi 12 gennaio 2018 è stato inaugurato a Ortona il parco Ciavocco. L'enfasi con la quale è stato celebrato l'evento sembrerebbe indicare che il merito di questo traguardo raggiunto sia da ascrivere alla attuale Amministrazione comunale. La realtà è molto diversa. La realizzazione del parco discende dal ristoro ambientale che la società Tamarete Energia ha accettato di cedere alla collettività ortonese in cambio della autorizzazione a realizzare la centrale turbogas ubicata nella zona industriale di Ortona. La scelta risale all'anno 2005 ed il progetto è stato approvato due anni dopo. Per ben otto anni nulla è successo, nella completa indifferenza delle amministrazioni comunali che si sono succedute. Solo nel 2015 grazie alla azione determinata della Giunta comunale dell’epoca, e in modo particolare dell'allora Assessore all'Ambiente Luca Menna, è stato possibile trovare l'accordo definitivo con la sottoscrizione del protocollo d'intesa tra Comune e Tamarete Energia.

A tal proposito dichiara l'ex Assessore Luca Menna: “È motivo di grande soddisfazione verificare che l'impegno profuso all'epoca abbia portato i giusti frutti. La comunità ortonese avrà a disposizione un bel parco pubblico che viene concesso all'uso di tutti e in grado di collegare Terravecchia con il mare e la pista ciclopedonale in via di ultimazione. Un chiaro risultato della azione intensa e sinergica messa in campo dal centrosinistra a livello locale e regionale. Se chi all'epoca (2015) aveva in mano il bastone del comando avesse creduto un po' di più in quella Giunta, oggi diversi altri problemi della città sarebbero stati risolti. Peccato”.

Dello stesso avviso la consigliera comunale del partito democratico Nadia Di Sipio , componente della Giunta D'Ottavio all'epoca dei fatti precisati da Menna. “Quando le scelte sono serie e convinte, i risultati ci sono e si vedono. Il parco Ciavocco rappresenta proprio l'esempio concreto di un'azione politica e amministrativa condivisa, attuata in sinergia e con obiettivi chiari – sottolinea la Di Sipio - , testimonia la lungimiranza delle scelte fatte, al di là di risultati elettorali e di chi taglia i nastri inaugurali. Spesso, o forse dovrei dire sempre, è il tempo a dare ragione o meno, ai programmi e ai progetti messi in campo e stavolta ha dato ragione al nostro operato. Non intendo rivendicare a ogni costo un risultato ma solo ricordare come si è arrivati a questa giornata perché la memoria è importante così come la verità in tutte le azioni politiche e amministrative”.

Il PD di Ortona, nel condividere la propria soddisfazione per l'apertura al pubblico del parco Ciavocco, ricorda all’attuale Amministrazione che l'azione amministrativa trova il proprio fondamento nella continuità e nessun risultato viene dal nulla. “È buona prassi riconoscere i meriti di chi si è impegnato a favore della collettività, anche se questi sono riconducibili a parti politiche esterne a chi oggi amministra la città. La speranza è che prima o poi il Sindaco Castiglione possa inaugurare opere derivanti dal proprio impegno.

Siamo felici che la città – puntualizza Matteo Bonfante, segretario cittadino del Pd - possa contare su un nuovo spazio di aggregazione.
Le vicende che hanno condotto alla realizzazione dell’opera, ci ricordano l’importanza dell’essere dotati di amministratori validi. Sotto questo punto di vista, per il PD di Ortona è motivo d’orgoglio poter contare su persone qualificate e in grado di produrre risultati concreti”.

c.s.  Luca Menna ex Assessore - Nadia Di Sipio, Consigliere Comunale Pd e Matteo Bonfante, segretario cittadino Pd

Contatti

redazione@ortonanotizie.net
mob. 333.6506972
Accedi Invia articolo Registrati
Cittanet
Questo sito utilizza cookies sia tecnici che e di terze parti. Continuando la navigazione acconsenti al loro utilizzo - Informativa completa - OK