Rimani sempre aggiornato sulle notizie di ortonanotizie.net
Diventa nostro Fan su Facebook!

ASSISTENZA DOMICILIARE AI NON UDENTI E CIECHI ASSICURATA DAL COMUNE

| Categoria: Attualità
STAMPA

L’amministrazione comunale, vista la mancanza di risposte da parte della Regione Abruzzo sulle risorse del Piano Sociale e in particolare sull’applicazione della L.32/97 che prevede l’assistenza educativa domiciliare ai sordomuti e ai ciechi, si è assunta l’onere di far partire il servizio per gli utenti interessati.

Una situazione che rende l’erogazione dei servizi difficili proprio per la mancanza di chiarezza sulle risorse, infatti i funzionari e i dirigenti del Comune in mancanza della copertura finanziaria non ritengono di far partire i servizi. Per cui le difficoltà restano in capo alle amministrazioni che devono rispondere ai tanti utenti-cittadini.

«Nonostante le difficoltà economiche- spiega il sindaco Leo Castiglione- ci siamo assunti la responsabilità di avviare comunque il servizio perché riteniamo che non debba essere l’utente a rimetterci».

«Capiamo le esigenze delle famiglie - sottolinea l’assessore alle politiche sociali Roberta Daloiso- ma questi ritardi nel trasferimento di risorse ci creano problemi di carattere gestionale, nonostante questo alla fine abbiamo comunque deciso di farci carico dei bisogni di questi utenti erogando l’assistenza».  

 

Contatti

redazione@ortonanotizie.net
mob. 333.6506972
Accedi Invia articolo Registrati
Cittanet
Questo sito utilizza cookies sia tecnici che e di terze parti. Continuando la navigazione acconsenti al loro utilizzo - Informativa completa - OK