Rimani sempre aggiornato sulle notizie di ortonanotizie.net
Diventa nostro Fan su Facebook!
Spazio Aperto è uno spazio offerto alla città, alle associazioni, agli enti, a quanti intendono partecipare alla vita sociale e culturale del territorio. Scopri di più.

CENTENARIO TOSTIANO PRONTO IL PROGRAMMA

MA LA COPERTURA ECONOMICA E' INSUFFICIENTE

| di antonello di deo
| Categoria: Attualità | Articolo pubblicato in Spazio Aperto
STAMPA

Fotogallery: clicca sulle immagini per ingrandirle

printpreview

Entrano nel vivo le manifestazioni organizzate dall'Istituto Nazionale Tostiano per commemorare i cento anni dalla scomparsa del grande compositore ortonese.

E' stato presentato mercoledì 6 Aprile, presso il Comune di Ortona il nutrito calendario di appuntamenti, durante una conferenza stampa tenuta dal Sindaco Vincenzo D'Ottavio, dal Vice Sindaco e Assessore al Bilancio Luigi Menicucci, dall'Assessore al Bilancio della Regione Abruzzo Silvio Paolucci, dal Presidente dell'Istituto Nazionale Tostiano Marco Ciccone, dalla Consulente Artistica dell'Istituto Isabella Crisante e dal Responsabile del patrimonio artistico dell'istituto Gianfranco Miscia ed era presente anche una rappresentante dell'azienda Walter Tosto.

Il sindaco D'Ottavio ha espresso " gratitudine e riconoscimento" a chi tanti anni fa ha creduto nel progetto dell' Istituzione Francesco Paolo Tosti ed ha fatto uscire dalla penombra l'opera e la figura del compositore ortonese e tra questi ha ricordato il Prof. Francesco Sanvitale.

Il centenario suggella il percorso di tanti anni di attività dell'istituto, ha affermato il primo cittadino ed ha augurato all'istituzione che possa continuare il suo lavoro anche dopo questo importante evento con il sostegno di Comune, Regione e privati.

Il presidente Marco Ciccone ha parlato della attualità di Tosti le cui romanze sono cantate dai più grandi tenori, in quanto esse sono particolarmente curate e raffinate.

L'attualità di Tosti verrà riportata negli eventi del programma del centenario per dare un valore culturale ed educativo e si rivolgerà ai giovani, alle scuole ed agli amanti del bel canto che verranno ad Ortona in modo che possa anche beneficiarne il turismo.

La programmazione dell'attività prevede due livelli, una territoriale con concerti, mostre e convegni realizzati anche in collaborazione con altre istituzioni musicali e culturali locali (Muba, Istituzione Palazzo Farnese, Museo diocesano. Orchestra Sinfonica Abruzzese) ed una attività internazionale in quanto Tosti è molto conosciuto ed apprezzato anche all'estero.

 

Gianfranco Miscia ha illustrato il calendario ricco di importanti e qualificati eventi che si aprirà Sabato 9 Aprile nella ricorrenza della nascita di Francesco Paolo Tosti, con un concerto lirico sinfonico a cura dell'Orchestra Sinfonica Abruzzese e del Coro dell'Accademia di Pescara.

 

Mercoledì 20 Aprile il programma prevede un incontro presso la Sala della Musica di Palazzo Corvo in ricordo di Francesco Sanvitale e riflessioni sulla storia dell'istituto Nazionale Tostiano per prefigurare una nuova stagione di crescita.

Nei mesi di Maggio e Giugno vi sarà una mostra fotografica e documentaria presso Palazzo Farnese dal titolo "Salve illustrator fidei musica e musicisti per San Tommaso Apostolo di Ortona".

Il programma di attività ed eventi continuerà fino al 2 dicembre ricorrenza del centenario della morte di Francesco Paolo Tosti che verrà ricordato con lo svolgimento della finale del Concorso Internazionale di canto Francesco Paolo Tosti

 

 

 

 

 

 

Isabella Crisante ha illustrato le iniziative che l'Istituto intende promuovere e realizzare all'estero in questo anno.

Esse si svolgeranno principalmente a New York ad Ottobre con una preselezione di partecipanti al Concorso Internazione di Canto Francesco Paolo Tosti, in Giappone ed in Inghilterra con eventi che si stanno definendo.

Per quanto riguarda la copertura economica di queste manifestazioni, dalle dichiarazioni dei presenti alla conferenza stampa, sono emerse cifre che al momento non garantirebbero la piena soddisfazione delle spese preventivate.

A fronte di costi preventivati dall'istituto Nazionale Tostiano per le attività del centenario che ammontano a 220.000 euro come dichiarato dal presidente Ciccone, al momento ne risultano stanziati o in via di stanziamento circa 150.000  cifra con cui si dovrebbe garantire oltre alle manifestazioni del centenario anche il funzionamento dell'ente.

La cifra è data da uno stanziamento della Regione Abruzzo per il 2016 di euro 15.000, il probabile stanziamento del Comune di Ortona di euro 60.000, dal  contributo del Ministero di 25.000 euro e da un contributo dichiarato dalla Walter Tosto di 50.000 euro.

 

Per l'evidente mancanza di copertura economica,  la Regione rappresentata dall'Assessore Silvio  Paolucci ed  il comune con l'assessore al bilancio Luigi Menicucci, hanno rassicurato che sarà fatto tutto il possibile, anche con stanziamenti successivi affinchè l'anniversario sia celebrato al meglio perchè esso rappresenta un momento di promozione e valorizzazione di Ortona e dell'Abruzzo.

In merito al programma delle attività, abbiamo intervistato il Responsabile del patrimonio artistico dell'Istituto Nazionale Tostiano Gianfranco Miscia.

 

Intervista a cura di Tommaso Tucci.

antonello di deo

Contatti

redazione@ortonanotizie.net
mob. 333.6506972
Accedi Invia articolo Registrati
Cittanet
Questo sito utilizza cookies sia tecnici che e di terze parti. Continuando la navigazione acconsenti al loro utilizzo - Informativa completa - OK