Rimani sempre aggiornato sulle notizie di ortonanotizie.net
Diventa nostro Fan su Facebook!
Spazio Aperto è uno spazio offerto alla città, alle associazioni, agli enti, a quanti intendono partecipare alla vita sociale e culturale del territorio. Scopri di più.

L'autore ortonese Attilio Alessandro Ortolano vince il premio Michelangelo2018 sezione giovani promesse

Con Il cuore che abito (Ed. La Gru) era già vincitore del premio Cartagine2018

| di FR
| Categoria: Arte | Articolo pubblicato in Spazio Aperto
STAMPA

Fotogallery: clicca sulle immagini per ingrandirle

printpreview

L'autore ortonese Attilio Alessandro Ortolano vince il premio Michelangelo Buonarroti 2018, Forte dei Marmi, nella sezione giovani promesse. 

E' il secondo premio con il secondo romanzo Il cuore che abito - Altrove si ride ( Ed. La Gru), con il quale aveva già vinto il premio Cartagine 2018, risultando il vincitore più giovane nel 2018. Con il primo romanzo Bellezza e Crudeltà è stato vincitore del premio Vittoriano Esposito di Celano 2015 come miglior autore abruzzese, finalista nel premio La Pergola di Firenze 2015, menzionato con encomio nello stesso premio Michelangelo del 2015, selezionato per Il Festival delle letterature dell'Adriatico nel 2016, al terzo posto nel premio Mondoscrittura a Ciampino 2017. 

Il messaggio dell'autore è il seguente: 

"Ringrazio e sono pronto a continuare: Il cuore che abito [Ed. La Gru] vince il premio Michelangelo Buonarroti - Forte dei Marmi 2018 dell'Associazione culturale "Arte per Amore" nella sezione "giovani promesse".

Grazie alla giuria, a tutte le persone dello staff. 
Grazie alla casa editrice La Gru perché Il cuore che abito esiste grazie a loro. 
Grazie al me stesso di un anno fa, nei giorni in cui ho avuto la fortuna di scrivere questo romanzo. 
Grazie a tutte le persone che hanno deciso di leggerlo. 
Complimenti a tutte le persone che sono state premiate nello stesso concorso.

Questi risultati per me sono segnali per ricominciare, ogni volta, da capo. Per fortuna non sento mai di essere diventato il primo, e quindi il mio principale interesse è migliorarmi. 
Devo ringraziare qualunque tipo di idea di cosmo che uno ha, dal momento in cui ho potuto esprimermi con l'alfabeto, perché per me la scrittura è sia una salvezza sia un modo per capire qualcosa di quello che sento. 
Comunque non indosso, per fortuna, solo la camicia.
Ho notato che ognuno è dotato di tutti i requisiti per fare qualsiasi cosa. In pratica, può fallire, ma solo nella pratica. 
La sua reazione al fallimento crea il suo carattere. 
La sua reazione al successo ha praticamente la stessa importanza.

Grazie e si continua a camminare. 
AA"

 

FR

 

FR

Contatti

redazione@ortonanotizie.net
mob. 333.6506972
Accedi Invia articolo Registrati
Cittanet
Questo sito utilizza cookies sia tecnici che e di terze parti. Continuando la navigazione acconsenti al loro utilizzo - Informativa completa - OK